Uno Space Invader è per sempre

Curiosa, la joint-venture tra Taito (di proprietà di Square-Enix, il publisher giapponese di Final Fantasy) e Christofle, società che produce argenteria e monili vari: nei prossimi mesi uscirà infatti un “accessorio moda” dedicato a Space Invaders e a tutti gli amanti dello shoot’em up del 1978. L’oggetto è “multi-uso“, va bene per lui e per lei, può essere indossato come … Continua a leggere

Gli scout d’America si danno ai videogiochi

Le attività degli scout si svolgono principalmente all’aria aperta, tra boschi e sentieri, giochi e avventure. Ma anche loro, come il resto del mondo, devono fare i conti con i videogiochi. E si adeguano. Tra le numerose “specialità” che i giovani esploratori americani possono ambire a conquistare, a riconoscimento di un impegno particolare o per essere riusciti a diventare esperti … Continua a leggere

The Sims 3 si prepara a debuttare anche su console

Il simulatore di vita di Electronic Arts, partorito dalla geniale mente di Will Wright, dopo il clamoroso successo ottenuto su PC e Mac, arriverà il prossimo autunno anche sulle principali console: PlayStation 3, Xbox 360, Wii e Nintendo DS. Le versioni delle varie piattaforme avranno caratteristiche uniche che le distingueranno dalle altre, fermo restando i punti cardini del gioco: la … Continua a leggere

La fine è vicina. Ovvero, quando i robot giocano a Tetris

Il segnale più inequivocabile che l’umanità è condannata. I peggiori incubi di Philip K. Dick diventano realtà. La prova provata che prima o poi Skynet ci annienterà tutti come in Terminator. I robot possono videogiocare. Ed è solo l’inizio. Il colpevole ha un nome: Branislov Kisacanin. Questo inventore, che i posteri ricorderanno come colui che ha condannato la razza umana … Continua a leggere

Addio floppy disk

Il prossimo mese di marzo, quello del 2011, rappresenterà un altro chiodo nella bara dei floppy disk: Sony ha infatti annunciato che quel mese cesserà di vendere i dischetti da tre pollici e mezzo, formato che ha debuttato nel 1981 e che è letteralmente esploso negli anni Novanta. La produzione è cessata già nel 2009, e la vendita in tutto … Continua a leggere

Un canale TV per Xbox Live?

Un canale televisivo per Xbox 360 attraverso il servizio Live? Forse. Stando ad alcune voci dei soliti ben informati, starebbe per giungere a maturazione un accordo tra Microsoft e Peter Chernin (il presidente di News Corporation e uno dei capoccia di Fox) finalizzato alla creazione di un canale televisivo esclusivo su Xbox Live. Il palinsesto dovrebbe includere sia materiale inedito, … Continua a leggere

Pikachu dura di più!

I giapponesi, gente strana. Quanto vogliamo bene alle persone del Sol Levante e alle loro stravaganti manie? Tanto. Sì, avete visto bene. Sono batterie. E c’è Pikachu, il mostriciattolo portatile della celebre serie animata che tanto successo ha avuto anche in Italia. Energia e il pokémon per eccellenza, tutte nello stesso prodotto. Le batterie, prodotte da Maxell solo per il … Continua a leggere

Vestirsi (sexy) con i videogiochi

Ah, come ci piace la moda videoludica. Ogni tanto è bello sbirciare dal buco della serratura e osservare cosa accade quando videogioco e arte del vestirsi si incontrano in un unico capo. In effetti, basta cercare un po’ in giro per trovare cose entusiasmanti. Perle che un po’ tutti i maschietti appassionati di videogiochi vorrebbero vedere indossate dalle proprie compagne. … Continua a leggere

Musiche (nascoste) dal passato

I vecchi giochi spesso raccontano storie. Narrazioni che vengono accompagnate da brani musicali tra i quali, talvolta, si nascondono piccole perle per lo più sconosciute. Questo musicista apparentemente austero (ma chi lo frequenta sostiene sia una persona di rara affabilità) si chiama Richie Havens. Qualcuno di voi lo conoscerà, qualcun’altro no, ma poco importa. Ciò che serve sapere, invece, è … Continua a leggere

Guidare un’auto vera come in un videogame

Esperimento decisamente curioso, quello realizzato da Rooster Teeth, appassionato di giochi d’azione in terza persona come Grand Theft Auto, nei quali le auto che si guidano vengono viste, come i personaggi umani, inquadrate dall’alto e alle loro spalle. Chiaramente la prospettiva è completamente diversa da quella reale, in cui si è all’interno dell’abitacolo, con visuale dal parabrezza, specchietti e finestrini. … Continua a leggere